Avatar for Emerson Welch

by Emerson Welch  |  Maggio 16, 2023

Contenuti intelligenti: renderli reali in tutta l’organizzazione

Smart Content

Ho parlato a lungo del ruolo dei contenuti nel sostenere il successo aziendale. Ho parlato anche delle complessità associate alla creazione di una strategia di contenuti di successo. Il fiore all’occhiello di tutto ciò è l’adozione di una strategia di Una strategia di contenuti intelligenti – che vi dia una visione rapida e chiara del valore dei vostri contenuti e che vi permetta di sapere se i contenuti creati e pubblicati stanno facendo ciò che dovrebbero fare.

I contenuti sono probabilmente il mezzo più importante per supportare il buyer journey. Per avere successo, le organizzazioni devono assicurarsi che i contenuti creati, indipendentemente dal formato, siano infusi di “intelligenza”. È l’unico modo per sapere che i contenuti forniti sono personalizzati, di valore, controllati in base alla conformità e che soddisfano le aspettative del pubblico target per un consumo ottimale.

Questa è la seconda parte di una serie di blog in tre parti che illustra la proposta di valore dello Smart Content. In precedenza ho scritto di che cos’è lo Smart Content e perché le organizzazioni ne hanno bisogno, ora vediamo i modi pratici per mettere in pratica lo Smart Content.

Il potere di XML

I vostri esperti di materia (PMI) vogliono concentrarsi su ciò che sanno fare meglio, trasmettere conoscenze. Un’organizzazione tipica ha diverse PMI, la maggior parte delle quali lavora in silos. In molti casi, i contenuti vengono sviluppati in più formati, contengono informazioni obsolete e non soddisfano i requisiti normativi che variano a seconda del settore e della regione. Inoltre, i creatori di contenuti probabilmente non comunicano solo parole e si impantanano nella formattazione, nell’adesione alle linee guida del marchio aziendale e altro ancora, con un impatto sul loro time to value.

Considerate la possibilità di distribuire un programma di authoring XML basato sul web o un plug-in di Microsoft Word per Strumenti di authoring XML, che non richiedono competenze tecniche o formazione. Questo migliora notevolmente la collaborazione tra i team che si occupano di contenuti e favorisce una gestione accurata dei contenuti che fluiscono all’interno dell’organizzazione. Le PMI possono creare contenuti personalizzati e controllati in base alla conformità con un unico sforzo, utilizzando gli strumenti a cui sono già abituate, e riutilizzare e pubblicare facilmente e istantaneamente su qualsiasi canale di output, senza compromettere l’accuratezza, il formato o il design.

Per fare questo, non creano più contenuti in un formato PDF “bloccato”, ma utilizzano strumenti di authoring strutturati a basso o nullo codice per creare componenti di contenuto riutilizzabili e contrassegnati da XML, che mantengono il contenuto di origine disponibile in un’unica cartella. repository centrale CCMS, che può poi essere iterato in qualsiasi output digitale. Ad esempio, un autore può creare componenti di contenuto riutilizzabili che mantengono il contenuto di partenza disponibile in quell’unico componente, in modo che nessuno debba rivedere o aggiornare più documenti ogni volta che viene apportata una modifica. Se un componente di contenuto viene aggiornato, il contenuto aggiornato viene rivisto e approvato una sola volta.

Smart Content

L’utilizzo di strumenti di authoring XML supporta la vostra strategia Smart Content e offre un’esperienza di authoring superiore che bilancia l’esigenza di struttura con la facilità d’uso. Consente agli autori di creare contenuti ricchi di metadati che offrono il significato e lo scopo delle parole, in modo che le PMI possano concentrarsi sulla condivisione delle conoscenze e non sull’apprendimento di nuove tecnologie. In questo modo la vostra organizzazione potrà creare con successo contenuti in grado di suscitare l’interesse del vostro pubblico.

Automazione in soccorso

Un’altra opportunità per rendere lo Smart Content una realtà è quella di fare un audit dei vostri attuali processi di revisione dei contenuti. L’automazione di questi flussi di lavoro vi mette sulla strada dello Smart Content. Favorisce una vera collaborazione sui contenuti, in modo che i team che si occupano di contenuti possano collaborare con le PMI e altri stakeholder aziendali chiave per assegnare, rivedere, commentare e approvare i contenuti e snellire questi processi che richiedono molto tempo e sono soggetti a errori. Con l’automazione, l’organizzazione può abbreviare i cicli di revisione di giorni o addirittura settimane rispetto a un processo di pubblicazione tradizionale, centralizzando la raccolta dei feedback e il controllo delle versioni, come già detto.

L’implementazione di una strategia di Smart Content offre infiniti vantaggi, ma le organizzazioni devono prima esaminare i propri processi ed ecosistemi di contenuti e identificare e dare priorità alle complessità che devono essere affrontate. Iniziate dalle persone e cercate modi per automatizzare i contenuti processi di creazione. Con l’automazione, i contenuti vengono liberati dai silos, archiviati in un repository CCMS centrale con componenti modulari facili da trovare e che offrono la necessaria visibilità su quali contenuti esistono e in quale formato. Inoltre, rende semplice determinare quali contenuti supportano efficacemente gli obiettivi aziendali e identificare quelli che non hanno alcun impatto e che dovrebbero essere ritirati.

Rimanete sintonizzati per il mio prossimo blog che parlerà di come misurare il ROI della vostra strategia di Smart Content

Leggi Guida per principianti ai contenuti intelligenti eBook.

Per saperne di più su Quark Publishing Platform NextGen e su come può supportare una strategia di Smart Content, Richiedi una demo.

Smart Content
Copied to clipboard

Recent Blogs

L’automazione dei contenuti è essenziale nella farmacovigilanza: Come la piattaforma editoriale NextGen di Quark aiuta a garantire una distribuzione dei farmaci efficace, accurata e sicura

  • |

Creatività senza confini:Il viaggio di Chris Martin come innovatore creativo

  • |

Utilizzi il riconoscimento AI nelle biblioteche di immagini locali per cercare facilmente le immagini.

  • |