Avatar for Emerson Welch

by Emerson Welch  |  Febbraio 21, 2024

Creatività senza confini: Il viaggio di Malla Mela come innovatrice del design

Malla Mela può essere descritta solo come una graphic e package designer esperta, il cui percorso è iniziato a 20 anni in un’agenzia pubblicitaria fino ad arrivare a lavorare come professionista indipendente del design. Ha ottenuto risultati straordinari, dalla creazione di progetti con l’aiuto di un’agenzia pubblicitaria a quella di un’altra azienda. QuarkXPress per un campo scout internazionale in Corea, fino ad essere riconosciuto in Print&Media per le migliori stampe del 2023.

In questa intervista esploriamo i momenti cruciali, le sfide e le ispirazioni che hanno plasmato la carriera di Malla, offrendo approfondimenti sul suo approccio unico al design e sulla sua visione del futuro del settore. Immergiamoci!

Smart Content

Come ha iniziato a lavorare nel mondo della grafica e può raccontarmi un po’ del suo percorso?

Sono cresciuta in una famiglia che apprezzava la comprensione tecnica e la versatilità artigianale, oltre all’arte e alla maestria. A casa ho imparato ad avere il coraggio di provare cose nuove. Facevamo bricolage, disegnavamo e cucivamo vestiti. In giovane età mi piaceva leggere le riviste straniere di artigianato, e mi interessavano soprattutto le pubblicità in esse contenute. Erano così belle e gli elementi in esse contenuti erano in qualche modo diversi da qualsiasi altra cosa avessi mai visto, ad esempio le foto aerografate o ritoccate erano sorprendenti.

All’età di 20 anni ho trovato lavoro in un’agenzia pubblicitaria. Il fatto che avessi esperienza nella realizzazione di libri e altri stampati grazie al mio precedente lavoro, e che avessi familiarità con il tipografo e la stampante, ha certamente contribuito al mio ingresso nell’agenzia pubblicitaria. Alla fine degli anni ’80 mi fu chiesto di entrare a far parte di una nuova agenzia pubblicitaria in fase di avviamento, la Playcard, e da lì iniziò la mia vera carriera di designer.

graphic design

Qual è l’aspetto dell’arte e della grafica che le piace di più?

Apprezzo la tipografia di qualità e perspicace e il mio amore per le lettere è iniziato fin dall’infanzia. Spesso modifico le lettere e QuarkXPress lo fa molto bene e con precisione. Ho un amore per le font, che si riflette nelle 6000 font che ho scaricato, eppure ogni volta che inizio un nuovo progetto ho la stessa sensazione di una donna che va a una festa: non si trova nulla di adatto, bisogna prenderne ancora.

Mi piace anche trovare il modo di risolvere i problemi dei clienti, che si tratti di un logo o di un’identità visiva, ecc. Amo i colori e le forme e combinarli, sviluppare una varietà di simbolismi e immagini e creare stati d’animo. Le immagini abituali spesso guidano il pensiero delle persone ed è divertente scuoterle un po’.

Anche la carta è un materiale molto importante e caro per me, anche se il suo uso è diminuito negli ultimi anni. Mi piacciono i progetti che richiedono l’uso della carta, come la carta da lettere, i biglietti e le decorazioni per le feste. Spesso disegno anche prodotti stampati per le feste, in modo che alcuni prodotti siano prestampati e pretagliati.

Adoro i colori e le forme e combinarli, sviluppare una varietà di simbolismi e immagini e creare stati d’animo.

graphic design

Abbiamo visto che ha ricevuto una menzione d’onore in Print&Media per le migliori stampe del 2023, ci dica cosa significa per lei?

Questo tipo di riconoscimento per un piccolo operatore in proprio come me è davvero fantastico. E il fatto che io lavori nel nord della Finlandia aumenta il valore di questa menzione. Essere notati dall’industria in questo modo e per le stesse cose che si considerano importanti nel proprio lavoro dà fiducia nelle proprie scelte e nei propri punti di forza, e che il proprio modo di vedere e lavorare è quello giusto.

Ci parli di un progetto a cui ha lavorato negli ultimi 12 mesi di cui è particolarmente orgoglioso?

Considero tutti i lavori importanti, indipendentemente dalle dimensioni, perché sono sempre importanti per il cliente, in un modo o nell’altro. Naturalmente, la migliore sensazione di successo è quando il cliente non vuole cambiare nulla, ma dice che è davvero bello così com’è, o che hai catturato molto bene i miei pensieri, anche se non sapevo bene come esprimerli. A volte lavoro pro bono come grafico per gli scout, soprattutto per i loghi dei campi e altri elementi grafici di questo tipo, perché sono un vecchio scout anch’io.

Negli ultimi due anni ho realizzato un grande progetto per il Contingente finlandese, quando 900 scout finlandesi sono andati in Corea per un campo scout internazionale l’estate scorsa, e sono stato coinvolto fin dall’inizio nella creazione del design grafico e dei loghi per loro e nella progettazione di tutti i tipi di altri prodotti correlati. Uno dei momenti più belli per me è stato quando uno dei membri del team di gestione del contingente mi ha chiesto se potevo disegnare una medaglia per loro. Non avevo mai disegnato una medaglia prima, ma ho avuto il coraggio di accettare il lavoro. Le medaglie sono venute bene e saranno un ricordo per tutta la vita per chi le riceve, proprio come i ricordi del campo.

Non avevo mai disegnato una medaglia prima, ma sono stato abbastanza coraggioso da accettare il lavoro.

graphic design

Quali sono le sfide che ha trovato nell’arte e nel design grafico?

Il settore è in continua evoluzione da quando sono coinvolto. Emergono continuamente nuovi strumenti, tecniche, metodi e canali. Bisogna solo adattarsi e prendere le cose che fanno per noi. C’è chi lavora nel settore senza una vera competenza, ma i clienti non sempre lo sanno e molti si limitano a cercare il prezzo più basso con l’idea che sì, questo è sufficiente per noi. Chiunque compri una macchina fotografica è un fotografo e chiunque compri un pacchetto software è un grafico o un illustratore. Molti clienti immaginano anche che oggi tutto il lavoro venga svolto istantaneamente, ad esempio utilizzando l’intelligenza artificiale, ma non apprezzano il fatto che le cose vengano pensate e le idee elaborate.

Ci sono funzioni di QuarkXPress che vi aiutano a superare queste sfide?

QuarkXPress offre molti modi pratici per facilitare il lavoro di un grafico. Personalmente, ritengo che una delle caratteristiche più importanti sia che la logica del software si adatta perfettamente al mio modo di pensare, rendendo il mio lavoro molto più semplice e veloce. Un altro aspetto positivo è che le basi del software non sono cambiate molto nel corso degli anni; le stesse vecchie e consolidate pratiche vengono mantenute da una versione all’altra, quindi gli aggiornamenti sono rapidi da implementare senza alcun attrito. Nel mondo di oggi, molto impegnato, uno strumento veloce e stabile è molto prezioso.

Può dirci perché le piace tanto usare QuarkXPress e come si differenzia da altri software?

Nei primi anni di QuarkXPress si poteva inserire quasi tutto in forma numerica ed eseguire i calcoli nei menu numerici, il che velocizzava enormemente il lavoro. Oggi, naturalmente, utilizzo una serie di software diversi, ma quasi senza eccezioni progetto almeno gli schizzi in QuarkXPress e solo nelle fasi finali passo a un altro software, se necessario. Ad esempio, se devo realizzare un’immagine composita più grande in un software di editing di immagini, la base viene spesso realizzata in QuarkXPress perché è più veloce e precisa.

In alternativa, lavoro sugli elementi in altri programmi, ma il prodotto finale viene solitamente realizzato in QuarkXPress, quindi esportato nel formato desiderato o come passo intermedio adeguato. Inoltre, la creazione di modelli senza cuciture in QuarkXPress è molto utile, in parte perché è così comodo controllare il lavoro con le dimensioni e apportare modifiche rapide se necessario. Mi piace molto il fatto che QuarkXPress abbia fatto un enorme lavoro di sviluppo, sempre con un occhio di riguardo per i clienti. Ci sono così tante funzioni che ogni utente può scegliere quelle di cui ha bisogno.

Mi piace molto il fatto che QuarkXPress abbia fatto un enorme lavoro di sviluppo e sempre con un occhio di riguardo per il cliente.

graphic design

C’è una caratteristica o una capacità di QuarkXPress di cui non può fare a meno e perché?

Non posso fare un nome, è solo che abbiamo una storia così lunga insieme che QuarkXPress è più della mia mano destra e non potrei farne a meno. Negli anni passati, ho creato molti layout di riviste che contenevano anche annunci pubblicitari e chiunque abbia fatto questo sa che le dimensioni dei materiali pubblicitari ricevuti sono spesso sbagliate. Una caratteristica molto importante di QuarkXPress è che è possibile importare il materiale pubblicitario nel layout come PDF e poi dividerlo in sezioni e modificarlo nel formato e nelle dimensioni corrette in modo nativo. Si tratta di una funzione molto, molto veloce, in quanto non è necessario iniziare a modificare il materiale in altri software.

Quale consiglio daresti a chi è agli inizi della sua carriera di designer?

Offrirsi o andare a casa! Invito coloro che entrano nel settore a pensare a ciò che vogliono davvero fare e a seguire un’ampia formazione in materia. Vale anche la pena di formarsi in modo interdisciplinare, perché nessun settore è stabile e tutto è in continuo cambiamento ed evoluzione. È bene identificare e sviluppare i propri punti di forza. È bene anche riconoscere e, in alcuni casi, accettare le proprie carenze. È anche importante credere nei propri sogni ed essere pronti a lavorare duramente per realizzarli. Niente è facile!

Vale anche la pena di formarsi in modo interdisciplinare, perché nessun settore è stabile e tutto è in continuo cambiamento ed evoluzione.

C’è qualcos’altro che vorresti condividere con la comunità di QuarkXPress che non abbiamo già trattato?

Stai coraggioso! È fantastico far parte di una comunità come questa. È utile essere fedeli alla società di software che vuole il vostro successo.

Grazie per aver letto! Potete trovare e connettervi con Malla su LinkedIn. Ci piacerebbe sentire il vostro parere, quindi fateci sapere cosa vi è piaciuto o cosa vorreste leggere di più in questa serie? E se desiderate essere inseriti in un prossimo post, contattateci! Contattateci a qxpsales@quark.com

Smart Content
Copied to clipboard

Recent Blogs

Affrontare la complessità dei contenuti aziendali – l’aggiunta dell’automazione la rende facilmente raggiungibile

  • |

Celebrare la creatività: L’entusiasmo di Naman Kumar per il design con QuarkXPress

  • |

Creatività senza confini: La passione di Ove Detlevsen per la stampa

  • |