Avatar for Quark Marketing Team

by Quark Marketing Team  |  Ottobre 21, 2021

40 anni di Quark: dove siamo nel 2021

40 Years of Quark: Where We Are in 2021

Per celebrare il 40° anniversario di Quark, stiamo esplorando l’evoluzione del design grafico e del desktop/editoria digitale, che ha dato vita alla pratica moderna della gestione del ciclo di vita dei contenuti aziendali, evidenziando anche il più ampio impatto di queste discipline sulla società. Da non perdere la prima parte di questa serie, in cui esaminiamo i primi anni di Quark e l’industria che abbiamo fondato.

Nella voce di oggi, analizzeremo i risultati di 40 anni di progressi e risponderemo a domande come:

  • In che modo il design migliora le nostre vite? Che valore offrono la progettazione grafica e il desktop/digital publishing alle imprese e alla società in generale?
  • Qual è lo stato attuale dell’industria della progettazione grafica e dell’editoria desktop/digitale e in che modo sono collegati all’attenzione di Quark per la gestione del ciclo di vita dei contenuti aziendali?
  • Quali tecnologie e forze di mercato stanno guidando attivamente l’evoluzione di questi settori?

Iniziamo con la domanda più importante: perché il design è importante nel 2021?

Perché il design è importante

Per capire l’impatto del design, tutto ciò che devi fare è guardarti intorno. Praticamente in qualsiasi contesto o ambiente – diamine, anche nello spazio – troverai l’opera di un grafico: pubblicità, e-mail, segnaletica, manuali di istruzioni, rapporti di investimento, confezioni di prodotti ed etichette farmaceutiche, solo per citarne alcuni, sono tutti recipienti per il disegno.

Usando la giusta combinazione di scienza e arte, il buon design può intrattenerci. Può metterci in contatto con il resto del mondo, stimolare nuove idee e aiutarci a superare modi di pensare obsoleti. Un buon design rafforza i messaggi che hanno lo scopo di proteggerci e li rende più efficaci (le etichette di avvertenza per prodotti o ambienti pericolosi sono solo un esempio). L’editoria desktop/digitale ha semplicemente preso questo potere e l’ha democratizzato, creando ppotenti strumenti di progettazione accessibili a tutti coloro che hanno avuto un’idea e voglia di condividerla.

Mentre il particolare contesto, il caso d’uso e l’applicazione del design possono cambiare, lo scopo generale è sempre lo stesso: la comunicazione chiara ed efficace delle idee. È uno scopo importante che attraversa tutti i confini culturali (e ci aiuta a comunicare oltre questi confini), motivo per cui vediamo scuole di design d’élite in tutto il mondo, inclusi Stati Uniti, Europa, Cina e Australia.

Per le aziende, il valore di una comunicazione chiara ed efficace attraverso un grande design è innegabile. Il pubblico e i potenziali clienti sono inondati quotidianamente da una raffica di post sui social media, pubblicità, proposte di vendita, intrattenimento e altre forme di contenuto. Uno studio dell’anno scorso ha rilevato che, in media, i consumatori hanno raddoppiato il consumo di contenuti durante il 2020, fino a un totale di sei ore e 59 minuti.

Ciò significa che progettare contenuti accattivanti e portarli alle persone giuste attraverso i canali giusti è più importante che mai per le aziende che vogliono distinguersi. Basta guardare Apple, l’esempio per eccellenza del potere del design. Certo, l’iPod e l’iPhone sono grandi prodotti che hanno cambiato il mondo a pieno titolo, ma i corrispondenti elementi di design hanno spostato il paradigma e sono diventati dispositivi permanenti nello zeitgeist culturale. Parla con qualsiasi sviluppatore o designer web e puoi scommettere che metà dei loro clienti desidera un nuovo sito o un’app che “assomiglia a quello di Apple”.

Per comprendere meglio il ruolo del design nel mondo degli affari, diamo un’occhiata più da vicino a quanto siano diventati importanti nel mercato globale il design grafico, il desktop/editoria digitale e la gestione del ciclo di vita dei contenuti aziendali.

Lo stato della progettazione grafica, dell’editoria desktop/digitale e della gestione del ciclo di vita dei contenuti aziendali

Abbiamo fatto molta strada dalla prima versione di QuarkXPress è stato rilasciato nel 1987. I produttori e i consumatori di contenuti sono diventati entrambi più sofisticati nei loro metodi e aspettative per la progettazione e la consegna dei contenuti.

La maggior parte delle aziende non ha bisogno di sentirsi dire che i contenuti sono importanti per i loro obiettivi generali e stanno investendo attivamente nei talenti e negli strumenti di cui hanno bisogno per avere successo. Secondo il Content Marketing Institute (CMI), L’81% delle organizzazioni considera i contenuti come una strategia aziendale principale, rispetto al 72% nel 2020.

E i consumatori si aspettano che i contenuti li incontrino negli spazi digitali in cui vivono, lavorano e giocano, il che significa che i contenuti devono essere personalizzati, personalizzati e resi adattabili a tutti i canali. Oltre il 60% dei consumatori globali ha affermato che aumenterà il proprio utilizzo di canali e tecnologie digitali nel 2021, secondo l’ultimo rapporto di Deloitte rapporto sulle tendenze del marketing globale.

Il risultato di questa evoluzione? Grande affare:

Certamente, COVID-19 ha svolto un ruolo significativo nel guidare la crescita e l’innovazione in questi settori (di nuovo, il consumo di contenuti è raddoppiato a quasi sette ore nel 2020). Ma come molti aspetti della vita che sono stati influenzati dalla pandemia, come l’atteggiamento nei confronti del lavoro a distanza, è probabile che questo cambio di paradigma sia permanente.

“Con COVID e i diversi modi di lavorare, ora c’è più collaborazione remota e ci si aspetta che software e processi funzionino senza problemi, ovunque e in qualsiasi momento”, ha affermato Martin Owen, CEO di Quark. “Il nostro software SaaS è stato progettato per fare esattamente questo e per ridurre l’impatto del personale IT interno con i nostri clienti. Il mercato comprende che l’automazione dei contenuti, l’intelligenza artificiale (AI) e l’apprendimento automatico (ML) per aiutare a comprendere, creare e distribuire meglio i contenuti sono all’orizzonte.”

Le organizzazioni intelligenti riconoscono questo fatto e stanno investendo in soluzioni pertinenti per content design, content automation E content intelligence. Di fronte a un appetito insaziabile per contenuti di valore, capiscono che flussi di lavoro inefficienti, risorse sparse o disorganizzate, mancanza di informazioni significative per informare le strategie di contenuto e altri problemi prevalenti nella produzione di contenuti aziendali possono portare guai.

Per sfruttare queste opportunità emergenti, Quark ha semplificato i nostri prodotti per la gestione del ciclo di vita dei contenuti aziendali e ha raddoppiato gli investimenti in tecnologie come AI, ML e servizi cloud. Le nostre soluzioni includono:

  • QuarkXPress: Questo software ha contribuito a stabilire il mercato del desktop publishing e rimane un potente strumento di progettazione di contenuti grazie al suo layout di pagina e alle sue capacità di pubblicazione digitale, che sono integrate da strumenti integrati per perfezionare la grafica e le illustrazioni oltre al fotoritocco.
  • Quark Publishing Platform: I flussi di lavoro di contenuti manuali e dispendiosi in termini di tempo appartengono all’ultimo decennio. Con le funzionalità di automazione dei contenuti di Quark Publishing Platform, le organizzazioni aumentano la produttività, migliorano la soddisfazione dei clienti, riducono i costi di produzione e distribuzione e dimostrano la conformità aziendale e normativa.
  • Quark Docurated: Introduci l’intelligence dei contenuti nel mix, in modo che la tua azienda possa aggregare e fornire contenuti curati oltre ad analizzarne le prestazioni con precisione millimetrica. Questa conoscenza crea esperienze di contenuto migliori, investimenti di contenuto più intelligenti e un maggiore controllo sul ciclo di vita dei contenuti aziendali.

Oltre a queste modifiche al prodotto, abbiamo introdotto una nuova leadership per guidarci verso un futuro pieno di nuove opportunità, pur onorando la nostra storia.

“Quark ha una grande eredità e vogliamo costruire su quella”, ha detto Martin. “Con l’innovazione nel DNA di Quark, vogliamo essere un’organizzazione che definisce il settore e andare avanti con uno scopo.”

Per Martin, la rinnovata attenzione al completo allineamento tra la gestione del prodotto e l’assistenza clienti è un altro fattore chiave che pone Quark nella posizione ideale per affrontare la sfida dei contenuti nel mondo di oggi.

“Stiamo assicurando che i nostri clienti siano in grado di mostrarci come utilizzano il nostro software, come intendono utilizzarlo e quali sono i risultati aziendali”, ha affermato. “La gestione e il supporto del prodotto sono allineati con una grande attenzione a garantire che il percorso del cliente attraverso la nostra organizzazione di prodotto sia fluido. I clienti vedranno roadmap, piani e iniziative di Quark. Tutta la nostra organizzazione avrà familiarità con ciò che stiamo fornendo e supportando”.

Mentre celebriamo 40 anni di crescita, innovazione e creatività in un settore che abbiamo contribuito a creare, è un onore continuare a plasmare la conversazione e fornire soluzioni di cui i nostri clienti hanno bisogno. Ma non aspettarti che riposiamo sugli allori. Dai un’occhiata alla terza e ultima puntata di questa serie di blog per vedere cosa prevedono i nostri esperti per il futuro del design, del desktop/editoria digitale e della gestione del ciclo di vita dei contenuti aziendali e come Quark continuerà a essere in prima linea in questa evoluzione.

Copied to clipboard

Recent Blogs

Gestire con successo i contenuti altamente regolamentati su scala globale

  • |

Creatività senza confini: Il viaggio di Malla Mela come innovatrice del design

  • |

Conoscere Hedieh Kazemzadeh, responsabile dell’acquisizione e dello sviluppo dei partner presso Quark

  • |